Calendar Calendar

Wednesday

27

5/27/20
S M T W T F S
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
There are no events on this day.
Time Title Type  
There are no events on this day.
Showing 0 results.

Blogs Blogs

Qualche idea last minute per viaggiare low cost ad Agosto

Fare una vacanza in Estate senza il mare è come non essere andata in vacanza… La montagna o una visita in una città sono viaggi bellissimi, ma forse adatti a un altro periodo. Le vacanze di Agosto ideali sono al mare!

Se siete d’accordo con me, e proprio come me ancora non avete prenotato la vostra vacanza, ecco qualche consiglio su come rimediare. Vorrei parlarvi di due vacanze lastminute diverse, ma entrambe adatte agli amanti del mare e non solo…

Vacanze Agosto Vietnam
Quest’anno le vacanze in Vietnam hanno dei prezzi low cost visto che le prenotazioni non hanno avuto il classico boom estivo per via delle manifestazioni che ci sono state in Vietnam, ma la situazione è sotto controllo.

Perchè non volgere questa situazione a nostro vantaggio, prenotando una vacanza last minute con visto Vietnam all'arrivo in Agosto?
Il Vietnam è l’ideale per coloro che hanno in mente una vacanza all inclusive, stesi al sole di una bellissima spiaggia con un mare da favola in cui fare qualche tuffo, magari sorseggiando un cocktail ai frutti senza nessun pensiero, con la comodità di arrivarci in poche ore di volo!

E’ una vacanza perfetta anche per chi ama fare immersioni, il Vietnam è famoso per i suoi meravigliosi fondali, se non siete degli esperti potete sempre accontentarvi di fare snorkeling, galleggiando in mezzo a pesci dai colori sgargianti. Certo raccontato così, se siete degli amanti della cultura o coloro che quando arrivano in un Paese vogliono vedere e visitare il più possibile le sue bellezze, il Vietnam sembra non fare al caso vostro, ma forse non sapete che è possibile organizzare delle escursioni a seconda di dove vi troviate.

Prendiamo ad esempio Mui Ne el Phan Thiet. Partendo da qui è possibile organizzare delle escursioni nel deserto con cammello o in moto, bere il the o cenare in compagnia di beduini, fare delle gite in barca per vedere Con Dao, favoloso parco naturale marino. Ancora potrete visitare Il Ho Chi Minh raggiungibile in aereo o in bus, o visitare Luxor, la città dei faraoni, o anche passare la frontiera giordana e arrivare fino a Petra, città davvero affascinante! Anche partendo da altre città del Vietnam potrete organizzare le vostre escursioni da favola! Decidete voi quale destinazione fa al caso vostro e applicare il visto Vietnam online: che si tratti di Da Nang o Hoi An, di Nha Trang o Phan Thiet, di Sapa o Ha Long, sono sicura che il Vietnam non vi deluderà! Allora che ne dite? Vi ho convinti a partire per una vacanza in Vietnam ad Agosto?

Vacanze Agosto Grecia
Spiagge da favola, mare blu intenso, a due passi da casa… Ogni isola della Grecia è ugualmente bella e allo stesso tempo diversa. Sicuramente potrete trovare quella più adatta ai vostri gusti. Sia che preferiate una meta tra le più famose come Mykonos, Santorini, Creta, Rodi, Kos e Skhiatos, sia che optiate per una delle isole meno conosciute, ma non per questo meno affascinanti come Corfù, Ios, Paros e Patmos. Scegliete bene dove andare perchè la Grecia offre sia vacanze all’insegna del divertimento e delle feste come Mykonos, sia lo possibilità di trovare un’oasi di pace e relax come a Patmos!

La Grecia è famosa per le sue bellezze naturali, potrete ammirare panorami splendidi e tramonti indimenticabili. Potrete anche gustare la sua ottima cucina (solo a pensarci mi viene voglia di feta o moussaka). Potrete immergervi nel suo passato pieno di storia e leggende. Se vi ho convinti a lasciarvi conquistare e affascinare da questa terra unica e indimenticabile, cercate online qualche lastminute per la Grecia ad Agosto!

Mio Journey in Vietnam

SCRIVERE - Sono passati nove mesi, più o meno. E adesso che mi trovo qui a farlo di nuovo mi sembra di stare a parlare di qualcun altro. Non scrivo più. Non ne ho il tempo, sono sempre indaffarato a fare cose, parlare con persone, a darmi da fare. Cambiamenti radicali hanno marchiato la strada di questi ultimi mesi, bruciati a darmi da fare dopo un ritorno che ha portato con se le certezze di un percorso pieno buche, ma anche di vita; ricco.

AMARCORD - Giocando un po’ sulla falsa riga di Fellini in “Amarcord”, ogni mattina ripercorro gli ultimi 15 anni di viaggi concentrati nei 15 minuti di moto che mi separano da casa al lavoro. Stamattina ci sono: nel luglio del 2018 viaggiavo verso la costa nord est della Vietnam, in quel “journey” che segnò la rinascita da un periodo di crisi durato quattro anni. Bellissimi hotel a Phu Quoc island, Da Nang Beach, me lo ricordo benissimo: mi andai a rifugiare su una spiaggia deserta dell’isola, e ci passai cinque giorni e quattro notti senza incontrare mai nessuno. Fu un momento di grande libertà, e di profonda solitudine, in cui trovai un senso in ciò che stavo facendo. Passai il tempo a scrivere, a riflettere, a meditare. E buttai giù una frase d’istinto una sera prima di andare a dormire, che è questa:

“La libertà è un passaggio verso un mondo in cui non esistono cose; un luogo in cui non è il potere, ne il denaro, ma lo spirito a prevalere sul mondo. Viaggiare è scoprire un maestro che ti indica la via da seguire, che ti protegge; dalla paura del mondo.”

Una riflessione piuttosto ovvia per un giovane di 23 anni. Oggi ne ho 33, e mai come ora mi sento questa riflessione cucita addosso; mia. Un viaggio di grande spessore emotivo mi ha condotto a stravolgere una storia di ordinaria amministrazione, in qualcosa che non riesco ancora a definire nella sua forma. Perché non mi ha portato ancora da nessuna parte, confonde, lavora ai fianchi. Un viaggio che, oggi, rende giustizia a quell’intuizione fatta dieci anni fa.

LA FUGA - Mi divido in quattro per cercare di far fronte ad una realtà che non mi calza, certamente non dopo quella strada disegnata sulla mappa in questi anni. Perché una storia è più facile iniziarla, piuttosto che finirla. Una riga lunga, che gonfia le vene di pura adrenalina. E allora? E allora via; via di nuovo, sempre con lei. L’unica che non mi ha mai tradito. Massimo rispetto. Ne avevo, e ne ho bisogno. In moto e verso il mare, è iniziato finalmente un processo inverso a quello iniziale. Perchè se prima la mia esigenza si realizzava nella condivisione di una storia, il viaggio adesso sta nel tentativo di non farmi più trovare da nessuno, in nessun luogo. In nome di quella riflessione fatta in Vietnam dieci anni fa.

Fonte: getvietnamvisa.com

Showing 2 results.